Categoria: Scuola

IL PRIMO PREMIO DEL CONCORSO “UN LOGO PER LA SOLIDARIETA'”

È bello disegnare! A scuola durante l’ora di Arte e Immagine cerchiamo di dare il meglio di noi e, quando ci offrono un’occasione per mostrare i nostri disegni, perché non usarla?

Ed ecco che è arrivata una nuova opportunità: mercoledì 15 maggio 2024, infatti, noi alunni della classe 2D dell’Istituto comprensivo “N. Zingarelli” di Bari, insieme ai ragazzi di altre classi della nostra scuola e ad alunni degli istituti “Massari Galilei”, e “Preziosissimo Sangue”, abbiamo partecipato, presso l’auditorium del “Villaggio del Fanciullo”, alla premiazione del concorso: “Un logo per la solidarietà” nell’ambito del progetto chiamato R.A.D.I.C.I. (Raccogliere, Distribuire, Curare Insieme). Tale progetto ha lo scopo di sensibilizzare noi ragazzi sui temi della solidarietà.…

Leggi tutto

UN SENTIMENTO ROSSO COME IL FUOCO

Per me la rabbia è un posto buio che a tratti si accende come se ci fosse un’illuminazione che proviene dal fuoco.

Quando “mi arrabbio” sento proprio un fuoco dentro di me che mi fa sentire come un enorme drago. Non so se succede solo a me, ma associo ogni cosa a un colore. Che sia un nome, una materia o anche un’emozione, io la rabbia la immagino ROSSA.

Non so se il mio immaginare le emozioni colorate sia contagiato dal film Inside Out, ma quando vedo una cosa rossa sento la rabbia.

Immagino questa emozione come una cosa rumorosa: quando la provo, infatti, comincio a parlare senza riuscire a fermarmi.…

Leggi tutto

La Zingarelli al CineFrutta di Giffoni Valle Piana

Avete mai sentito parlare del Giffoni Film Festival?

Noooooo? Beh, si tratta di un vero e proprio festival cinematografico per bambini e ragazzi, unico nel suo genere e diventato famosissimo per la possibilità che offre alle nuove generazioni di avvicinarsi al mondo del cinema e soprattutto di cimentarsi nella pratica difficile e affascinante della critica cinematografica; il festival si tiene ogni anno nella cittadina di Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno, nel mese di luglio, ma si arricchisce di un nutrito calendario di eventi ed iniziative ad esso legati, che si snodano lungo il corso dell’anno. Tra questi c’è CineFrutta, un concorso che consiste nella realizzazione di cortometraggi sul tema della sana alimentazione da parte degli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado.…

Leggi tutto

Dal passato al futuro: quattro chiacchiere con due “veterani” della Zingarelli

Immaginate un normale giovedì e un normale incontro di redazione: noi ragazzi, dopo il pranzo tutti insieme, ci riuniamo nell’aula predisposta per il giornale, accendiamo i computer, ci distribuiamo i compiti da svolgere, cominciamo a lavorare agli articoli da pubblicare o ai copioni del podcast da scrivere e registrare… Niente di diverso dal solito. Ad un tratto entrano in aula un ragazzo e una ragazza, giovanissimi ma evidentemente più grandi di noi: chi sono? Si fermano sulla porta, ci guardano… poi incontrano lo sguardo della prof Capobianco, che si lancia verso di loro e li abbraccia commossa. Dopo i saluti e gli abbracci, finalmente il mistero è svelato: la prof ci presenta Claudio e Alice, due suoi ex alunni che ora hanno 21 anni e frequentano l’università.…

Leggi tutto

Abbecedario della cittadinanza democratica: ECOCIDIO

Anche quest’anno la scuola Zingarelli ha partecipato al fantastico ABCD Abbecedario della Cittadinanza Democratica, un progetto dell’università Aldo Moro di Bari che ha la finalità di favorire nei giovani e nei giovanissimi il sentirsi cittadini consapevoli e responsabili. Partendo da parole che abbiamo ritenuto significative, ci siamo addentrati in un percorso di studio e di consapevolezza su temi e problemi del nostro tempo. Tre classi, tra le quali la nostra, hanno scelto la parola ecocidio: l’uccisione dell’ ambiente, una pratica che, purtroppo, molti di noi stanno mettendo in atto.

Quando ci siamo riuniti nell’ aula Leogrande dell’Ateneo, veramente ci siamo sentiti cittadini e cittadine: felici di stare insieme e fieri di presentare ad altri ragazzi e a professori di scuola e universitari i nostri lavori.…

Leggi tutto

I Segnali del Futuro al Parco due giugno.

Sapete cos’è una conferenza stampa?

Una conferenza stampa è un evento informativo organizzato da un organismo o ente, e serve a comunicare una notizia importante relativa a un’organizzazione o ad un’azienda; prevede la partecipazione di giornalisti e rappresentanti delle istituzioni, oltre, ovviamente alle associazioni o alle società coinvolte.

Qualche giorno fa, noi tre, inviate di ZingarelliNews, abbiamo partecipato alla conferenza stampa che si è tenuta nella sala giunta del Palazzo di Città per presentare l’evento “I segnali del Futuro”.

Insieme a noi erano presenti l’assessora Paola Romano, la consigliera del 2° municipio Alessandra Abbatescianni, il comandante della polizia locale Michele Palumbo, il vicepresidente dell’associazione aMichi Francesco Paolo Visaggi, il fondatore di “Sii felice sei a Bari” Andrea Sibillano, e alcune maestre della scuola primaria Anna Frank.…

Leggi tutto

Un pomeriggio da ricordare

Il 4 Aprile, al Parco 2 giugno,  si è svolto l’evento conclusivo del progetto sulla  sicurezza ed educazione stradale denominato “I segnali del Futuro” e promosso dell’ associazione aMichi , ormai nota in città per il suo impegno in favore dei ragazzi e della sicurezza stradale. 

In qualità di giornaliste di ZingarelliNews, abbiamo voluto esserci anche noi e abbiamo colto l’occasione per far conoscere il nostro web giornale.

É stata una piacevole scoperta il fatto che molti si siano fermati nel nostro piccolo stand, incuriositi dai nostri articoli, accattivanti nelle loro copertine, molte delle quali opera di nostri compagni.

Abbiamo, cosi, avuto modo di spiegare di cosa si occupi il nostro web-giornale e abbiamo distribuito i nostri articoli ad alcuni passanti informandoli anche delle nostre piattaforme su instagram e whatsapp

Siamo state molto orgogliose di  rappresentare il nostro  giornale e farlo conoscere sul territorio,  perché gli articoli sono tutti scritti con impegno e  dedizione e danno voce a noi giovani, che spesso non abbiamo lo spazio per dire davvero ciò che sentiamo.…

Leggi tutto

Ospitare uno scrittore: in dialogo con Daniele Nicastro

Dall’incontro con Daniele Nicastro ho tratto delle riflessioni che mi hanno fatto guardare gli scrittori in un modo diverso rispetto a come li guardavo prima.

Ora osservo il loro lavoro splendido con molta ammirazione. Grazie alle tante domande che abbiamo rivolto a Nicastro e grazie alle sue risposte, ho capito come si scrive un libro. La cosa più importante sono le esperienze che ognuno di noi fa nella propria vita: grandi emozioni che non si possono trattenere e che spingono a scrivere.

Daniele, come me, si rispecchia sia in Giada che in Nico, i due protagonisti di “Vengo io da te”, due personaggi totalmente diversi tra loro, ma allo stesso tempo molto simili.…

Leggi tutto

Il diritto al lavoro è il diritto alla felicità

Tra i primi 12 articoli della Costituzione italiana, cioè quelli che meglio rappresentano il nostro Stato, l’articolo che mi ha colpito di più è il quarto, che si basa sul diritto al lavoro. Esso recita: “La Repubblica riconosce a tutti il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendono effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società”. 

Trovo che questo articolo sia molto importante perché ogni individuo, sia dell’Italia, sia del mondo, dovrebbe poter lavorare per garantire a se stesso e alla propria famiglia una vita sana e dignitosa.…

Leggi tutto

Aspettative e paura

E’ capitato a tutti almeno una volta di avere paura, di sentire quel piccolo brivido che ti sale lungo la schiena, brrr, per esempio quando avete sfidato voi stessi e vi siete messi a vedere “The ring” da soli per poi rimanerne traumatizzati.

Ecco, se qualcuno ha mai vissuto questa esperienza sa di cosa parlo, mentre per chi non la conosce ancora vi dico solo che state leggendo l’articolo giusto.

Dovete sapere che esistono tanti tipi di paura: la paura del buio, la paura delle sgridate di tua madre, la paura degli squali (io il trovo carini) . . .…

Leggi tutto