UN PICCOLO VIAGGIO ATTRAVERSO LA GINNASTICA RITMICA

Siete pronti per fare una piccola escursione all’Angiulli? Seguitemi!
La Società Ginnastica Angiulli è un’associazione sportiva fondata a Bari nel 1906 e sono davvero
tanti gli sport che si praticano qui: basket, calcio, judo, karate, lotta, pesistica, pattinaggio, tennis,
ginnastica artistica e ritmica. Oggi vi porterò ad esplorare il mio sport preferito: la ginnastica
ritmica!
La ginnastica ritmica è una disciplina della ginnastica ed uno sport olimpico principalmente
femminile, di squadra o individuale.
Ma torniamo a noi … mi sto avvicinando al gazebo della ginnastica ritmica: è davvero gigante e
ospita tante giovani atlete che si allenano felici!!
Da quest’anno anche io, dopo tanti anni di danza, ho deciso di praticare questa disciplina e, ogni
volta che inizio la lezione, provo felicità, gioia ed entusiasmo poiché è il mio vero desiderio da
quando ero piccola.
Essere entrata nella squadra di ginnastica ritmica per me è stato un sogno che si è realizzato ed
anche quando sono a casa a volte mi capita di andare da una stanza all’altra facendo le ruote
oppure di ripetere le materie orali di scuola facendo la verticale!
Per praticare la ginnastica ritmica si utilizzano diversi attrezzi, quelli fondamentali sono: il cerchio,
la palla, il nastro, la corda e le clavette. Il mio strumento preferito è il nastro e, anche se
quest’anno la nostra insegnante sta dando priorità alla palla, so che presto arriverà anche ilsuo
momento!!.
Ora che sono qui vicino al gazebo della ginnastica ritmica ed osservo le mie compagne di corso al
lavoro, finalmente, comprendo qual è la cosa che mi entusiasma di più e che mi ha coinvolto così
tanto: è lo spirito di squadra! Infatti, noi non siamo solo compagne di corso, ma ci aiutiamo e ci
supportiamo sempre, non è solo importante che ognuna di noi sia brava, ma la cosa più
importante è che tutta la squadra raggiunga gli obiettivi che l’insegnante ci assegna. Ci sentiamo
davvero parte di un’unica “famiglia” e anche quando siamo davvero stanche, dopo tante ore di
allenamento, siamo comunque sempre felici. Nei prossimi mesi parteciperemo anche a delle gare
e sono sicura che per me sarà un’esperienza unica.
Auguro davvero con tutto il cuore ad ogni ragazza e ad ogni ragazzo di praticare uno sport che gli
faccia battere il cuore e… tutti per uno, uno per tutti!!!

Greta Feroni

Un commento su “UN PICCOLO VIAGGIO ATTRAVERSO LA GINNASTICA RITMICA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.